Affetta

Una donna di 34 anni viene condotta in ospedale dalla sua famiglia in seguito a comportamento violento in casa e tentata aggressione ai danni della madre.

Interrogata, lamenta di sentirsi "giù", di essere sempre stanca, e di avere difficoltà a prendere sonno.

Sostiene anche di aver vinto una competizione artistica internazionale, surclassando Pablo Picasso, e di essere stata adottata, dato che i suoi veri genitori sarebbero la Regina d'Inghilterra e il Re di Francia Luigi XVI.

Nega ideazione suicidaria; non presenta sensi di colpa, bassa autostima, calo di interesse per le sue attività usuali o concentrazione ridotta.

Sua madre riferisce che circa un anno fa aveva avuto un episodio di comportamento simile, che era durato 3 settimane e si era risolto spontaneamente. In quel caso, aveva tentato il suicidio provocandosi ferite all'avambraccio.

La sua famiglia ha notato anche, in più occasioni negli ultimi 9 mesi, che discorreva con persone immaginarie.

Nata a termine da parto eutocico, tutte le tappe del suo sviluppo sono state appropriate all'età. Niente da segnalare all'anamnesi chirurgica, farmacologica e familiare.

Non fuma e beve solo in contesti sociali. Nega abuso di droghe, il che è confermato dalla famiglia.

Seleziona le Indagini Appropriate
Emocromo con formula

Eseguito

Leucociti: 10.200/mm3 (4.500-10.500)
N: 65% L: 30%
Hb: 13,4 g/dl (12,0-15,0)
Piastrine: 212.000/mm3 (150.000-450.000)
Elettroliti sierici

Eseguito

Na+: 140 mEq/l (135-145)
K+: 4,0 mEq/l (3,5-5,3)
Cl-: 100 mEq/l (95-105)
Ca++: 9,1 mg/dl (8,8-10,3)
Screen tossicologico

Eseguito

Lo screen tossicologico è negativo per alcool, sostanze controllate e altre tossine.
TC encefalo con contrasto

Eseguito

La TC del cervello appare normale.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Ospedalizzazione
Clozapina
Fluoxetina
Terapia elettroconvulsivante