Calcolato

Una donna di 48 anni si presenta con dolore addominale intermittente, riferito ai quadranti superiori, che dura da 6 mesi. Il dolore è di tipo gravativo, si irradia verso la schiena ed è spesso precipitato da pasti abbondanti. Non c'è storia di febbre o ittero.

Tre mesi prima dell'insorgenza del dolore ha iniziato ad accusare un vago fastidio nelle regioni addominali superiori, pirosi intermittente e indigestione.

L'anamnesi è priva di nota. Non fuma, consuma alcolici occasionalmente ed è nullipara.

Seleziona le Indagini Appropriate
ECG

Eseguito

Vengono eseguiti due esami ECG. Entrambi risultano normali.
Eco Addome

Eseguito

Si evidenziano calcoli multipli di piccole dimensioni nel fondo cistico. La cistifellea appare di normale volume e le pareti non sono ispessite. Non si visualizzano calcoli nelle vie biliari, né queste appaiono dilatate. Fegato, pancreas, milza e reni appaiono normali.
Esofago-gastro-duodenoscopia

Eseguito

Esofago, stomaco e duodeno appaiono normali all'esame endoscopico.
Amilasi + Lipasi

Eseguito

Amilasi : 103 U/l (range: 23 - 85)
Lipasi : 45 U/l (range: 7 - 60)

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Pancreatina immediata
Antibiotici immediati
Litotrissia Extracorporea
Colecistectomia Laparoscopica