In alto

Una donna di 22 anni viene condotta dai suoi familiari che affermano che, nelle ultime due settimane, è stata paranoica e insolitamente ritrosa. Inoltre, non ha avuto adeguata cura di sé. Continua anche ad avere un sonno disturbato e il suo appetito é diminuito.
Un'indagine approfondita rivela che 'sente delle voci' che parlano di lei, anche quando nessuno è fisicamente presente. E' anche preoccupata che la sua famiglia possa avvelenarla. Non c'è storia di crisi epilettiche o sintomi neurologici.

Prima di questo, godeva di buona salute e non sta assumendo nessuna terapia.

Non c'è storia di utilizzo di sostanze illecite e la sua storia familiare non è significativa.

Un emocromo completo, gli elettroliti sierici, una glicemia random, il profilo renale, il profilo epatico, lo screening per le droghe e uno studio TC dell'encefalo sono tutti normali.

Seleziona le Indagini Appropriate
Risonanza magnetica (MRI) dell'encefalo

Eseguito

Ci sono multiple piccole lesioni focali, puntate e iperintense nelle sequenze pesate in T2, nella sostanza bianca subcorticale e periventricolare.
Biopsia dell'ulcera orale

Eseguito

La biopsia rivela una mucosite lichenoide con un inflitrato infiammatorio profondo.
Screening per autoanticorpi e trombofilia

Eseguito

Screening degli autoanticorpi: positività agli ANA, positività ai dsDNA.
Screening per trombofilia: negativo
Screening per infezioni atipiche

Eseguito

Test di screening per Toxoplasma, Treponema pallidum, malattia di Lyme e HIV: Tutti negativi.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Corticosteroidi
Olanzapina
Antibiotici
Rituximab