Oppressione

Un uomo di 44 anni si presenta con senso di oppressione al petto e dispnea da 2 settimane; questi sintomi sono peggiorati significativamente negli ultimi quattro giorni.

Non riferisce altri sintomi e non ha storia di dispnea parossistica notturna o ortopnea. La sua storia medica, chirurgica e familiare non sono significative.

Beve solo occasionalmente e non ha mai fumato.

Un ECG a 12 derivazioni praticato d'urgenza rivela una frequenza cardiaca di 106 bpm, con ritmo regolare. Tutte le derivazioni mostrano voltaggio ridotto dei complessi QRS ed alternanze elettriche.

Seleziona le Indagini Appropriate
Ecocardiografia al letto del paziente

Eseguito

Presenza di versamento pericardico di circa 22 mm di spessore. Tutte le camere cardiache appaiono rimpicciolite. È evidenziabile collasso dell'atrio destro in più di un terzo del ciclo cardiaco, e collasso del ventricolo destro in telediastole. La vena cava è pletorica e distesa.
D-Dimero

Eseguito

Negativo.
TC Torace con mezzo di contrasto

Eseguito

Ti rendi conto che la TC del torace probabilmente non è appropriata in questo momento!
Cardio-RM

Eseguito

Ti rendi conto che la Risonanza Magnetica Cardiaca probabilmente non è una buona idea in questo momento!

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Pericardiocentesi immediata
Fluidi endovena immediati
Farmaci inotropi immediati
Antibiotici endovena