Fuori posizione

Un uomo di 77 anni si presenta con disturbi del linguaggio, debolezza e parestesia del braccio sinistro, insorti acutamente 1 ora fa e che si sono completamente risolti nell'arco di 30 minuti. E' attualmente asintomatico.

L'anamnesi è significativa per malattia ischemica cardiaca, fibrillazione atriale e malattia del nodo del seno, per le quali è attualmente in terapia con aspirina, warfarin e metoprololo. Si è inoltre sottoposto ad impianto di pacemaker VVI-R (a camera singola con funzione R - rate responsive) circa 8 mesi fa.

Consuma alcool solo in occasioni sociali e nega l'uso di sostanze stupefacenti; è però dedito al fumo con un consumo di 40 pacchetti/anno. Vive in Italia e nelle ultime 3 settimane ha fatto visita ai figli, periodo in cui è stato poco compliante con la sua terapia.

L'emocromo completo, il dosaggio degli elettroliti, la glicemia plasmatica e la TC del cranio senza contrasto sono tutti normali. Tuttavia il profilo coagulativo evidenza un INR di 1.2.

Seleziona le Indagini Appropriate
RM Encefalo

Eseguito

La RM è controindicata in questo paziente
ECG

Eseguito

L'ECG mosta un ritmo indotto con linee di base irregolari e un pattern di blocco di branca destra. Gli ECG precedenti non sono disponibili al momento.
Rx Torace (PA + laterale)

Eseguito

La proiezione laterale evidenzia un malposizionamento dell'elettrocatetere.
Ecocardio

Eseguito

L'ecocardiogramma transtoracico mostra il posizionamento dell'elettrocatetere nella porzione apicale del ventricolo sx invece che nel ventricolo dx, previo passaggio attraverso difetto settale interatriale. Si rileva lieve insufficienza mitrale. Non sono presenti anomalie strutturali, né trombi intracardiaci o formazioni vegetanti. La frazione di eiezione (FE) del ventricolo sx è del 65%.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Clopidogrel
Correzione chirurgica urgente
Eparina ev
Dipiridamolo