Perplesso

Un uomo di 48 anni si presenta con dispnea ingravescente da tre mesi che si accentua quando passa dalla posizione distesa a quella seduta. L'anamnesi è negativa per febbre, tosse o dolore toracico e non sono presenti altri sintomi.

Al paziente è stata posta una diagnosi di cirrosi alcolica 5 anni fa, a seguito della quale ha smesso di bere. Un'esafagogastroduodenoscopia eseguita 6 mesi fa ha evidenziato varici esofagee di grado II, che sono state poi legate.

Vengono eseguiti una radiografia del torace e un ECG che risultano normali.

Seleziona le Indagini Appropriate
Esame emocromocitometrico completo

Eseguito

Conta leucocitaria: 4100/mm3
Formula leucocitaria: Neutrofili: 70%, Leucociti: 25%

Emoglobina: 14,3 g/dL
Ematocrito: 42%

Piastrine: 80000/mm3
Emogasanalisi

Eseguito

PaO2 (posizione supina): 71 mmHg
PaO2 (posizione eretta): 58 mmHg
TC del torace con mezzo di contrasto

Eseguito

Il parenchima polmonare e l'albero bronchiale appaiono normali. Assenza di versamenti pleurici. Si notano multiple arteriole polmonari periferiche dilatate.
Ecocardiografia

Eseguito

Il cuore è strutturalmente normale senza evidenza di shunt intra-cardiaco. L'ecocardiocontrastografia con soluzione fisiologica agitata mostra l'opacizzazione con microbolle dell'atrio sinistro 4 cicli cardiaci dopo quella dell'atrio destro.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Antibiotici
Interferone-Alfa
Steroidi
Trapianto di fegato