Consequenziale

Una donna di 55 anni lamenta la comparsa di vertigini progressivamente peggiorate e diplopia da 3 settimane, e adesso non è più in grado di camminare in maniera stabile. Non c’è storia di trauma, febbre o sintomi sistemici.

La sua storia medica non è significativa e non prende alcun tipo di farmaco. Sia a sua madre che a sua zia materna è stata diagnosticata una malattia maligna dell’ovaio verso la metà dei cinquant’anni.

La donna pratica una dieta equilibrata, non beve, non fuma e non fa uso di droghe.

Seleziona le Indagini Appropriate
RM del cervello con mezzo di contrasto

Eseguito

L'RM del cervello è completamente normale.
Anticorpi anti-neuronali

Eseguito

Anti-Yo: positivi
Anti-Hu: negativi.
TC addominale e pelvica

Eseguito

C'è una massa multicistica di 3,5 x 3 cm che coinvolge l'ovaio sinistro, con pareti ispessite, setti multipli e proiezioni papillari.
Il fegato, la milza e i reni appaiono normali.
Non c'è traccia di depositi tumorali nella parete pelvica, nel peritoneo o in altri organi. Non sono presenti falde di fluido libero.
Audiometria

Eseguito

L'audiometria di entrambe le orecchie mostra lieve perdita di udito correlata all'età.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Consulto Oncologico
Laparoscopia Diagnostica
Plasmaferesi
Ciclofosfamide