Non chiaro

Una donna di 34 anni si presenta lamentando insorgenza improvvisa di annebbiamento della vista all'occhio destro in assenza di dolore. Lamenta inoltre incontinenza urinaria ed astenia agli arti inferiori da 2 giorni.

La sua storia clinica è muta, eccettuato un episodio di astenia bilaterale degli arti inferiori 3 mesi fa, insorto improvvisamente e durato meno di un giorno. La sua obiettività neurologica era negativa; era stata posta una diagnosi di attacco ischemico transitorio ed era stata intrapresa terapia a lungo termine con aspirina.

L'anamnesi è negativa per vaccinazioni recenti o ingestione di cibo in scatola.

Seleziona le Indagini Appropriate
Analisi del liquor

Eseguito

Apparenza: limpida
Conta cellule:60 cellule/mm3 (<5 cellule/mm3) 60% polimorfonucleati
Proteine: 45mg/dl (15-40mg/dl)
Glucosio: 45mg/dl (da 1/2 a 2/3 della glicemia)
Colorazione di Gram e Ziehl-Neelsen: nessun organismo
VDRL su liquor: negativo
Bande oligoclonali su liquor: positive
Glicemia: 80mg/dl
Emocromo

Eseguito

Tutti i parametri nella norma.
RMN encefalo e rachide

Eseguito

RMN encefalo: si osserva forte rinforzo di segnale del nervo ottico destro nelle sequenze T1-pesate, suggestivo di neurite ottica. Non si riscontrano altre anormalità.

RMN rachide: le immagini pesate in T2 rivelano lesioni iperintense mal delimitate da T4 a T8. Non c'è evidenza di compressione midollare.
Ig anti-NMO sieriche

Eseguito

Positivo per Ig anti-NMO

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Metilprednisolone
Cateterizzazione
Aspirina
Riabilitazione