Frequente

Una donna di 53 anni si presenta con sete eccessiva e aumentata frequenza delle urine da 3 mesi. La paziente dorme male e ha bisogno di urinare almeno due volte ogni notte.

La sua anamnesi medica, chirurgica e familiare è irrilevante.

La glicemia a digiuno è 80 mg/dL. Emocromo completo, esami di funzionalità renale, livelli di sodio, potassio, cloro e calcio sierici e livelli sierici di acido urico sono tutti nei limiti di norma.

Seleziona le Indagini Appropriate
Volume urinario nelle 24 ore

Eseguito

La sua escrezione urinaria è 4 L/24h, con un peso specifico di 1.000 (normale: 1.002-1.030).
Osmolalità delle urine random

Eseguito

L'osmolalità di un campione random di urine è 106 mosmol/kg (normale: 300-900).
Test di deprivazione idrica

Eseguito

Dopo 12 ore di deprivazione idrica l'osmolalità urinaria è 152 mosmol/kg (normale: >600).
Viene somministrata un'iniezione di desmopressina e il test è ripetuto; a seguito di ciò, l'osmolalità urinaria è 846 mosmol/kg.
RMN encefalo

Eseguito

Si nota assenza della normale iperintensità dell'ipofisi posteriore nelle immagini pesate in T1. Il resto della ghiandola ipofisaria e il peduncolo ipofisario appaiono normali. Non si notano altre anomalie.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Desmopressina
Indometacina
Carbamazepina
Dieta ad alto contenuto di sale