Intervallato

Un uomo di 32 anni si presenta con paralisi degli arti superiori ed inferiori, insorta al risveglio. È stato impegnato in alcuni lavori pesanti la mattina precedente, ma stava bene quando è andato a dormire.

Non ha avuto incontinenza urinaria o fecale, e la respirazione e la deglutizione non sono stati colpiti.

Ha avuto un episodio simile la scorsa settimana, che ha coinvolto soltanto gli arti inferiori, con successiva guarigione completa nel giro di un'ora.

L'anamnesi familiare è pulita. Non beve e non fa uso di droghe.

Seleziona le Indagini Appropriate
Pannello Metabolico + Emogasanalisi

Eseguito

K+: 1.6 mEq/L (3.5-5)
Na+, Cl-, Urea, Creatinina, Glucosio: nella norma
pH: 7,4 (7,35-7,45)
HCO3-: 23 mmol/l (20-27)
PaCO2: 38 mmHg (35-45)
PaO2: 78 mmHg (>75)
ECG

Eseguito

La frequenza è di 120 bpm, con ritmo sinusale. Si evidenzia un blocco atrioventricolare di primo grado e prolungamento del tratto QT (corretto per la frequenza cardiaca. Si notano inversioni dell'onda T e onde U.
Profilo Ormonale Tiroideo

Eseguito

TSH: <0,01 mIU/L (0,4 - 4)
T3: 1,8 ng/dL (0,2 - 0,5)
T4: 3,71 ng/dL (0,7 - 1,8)
Rapporto Potassio/Creatinina Urinario

Eseguito

Il rapporto potassio/creatinina nelle urine è minore di 1,5 mEq/mmol (normale: < 1,5)

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Rapida Correzione del Potassio
Propranololo
Metimazolo
Acetazolamide