Confuso

Un uomo di 78 anni, che vive solo, viene portato in ospedale e appare disorientato e in stato confusionale.

Presumibilmente stava bene fino ad una settimana prima, dopo la quale ha cominciato ad accusare malessere generalizzato e scarso appetito. Inoltre, si sono verificati numerosi episodi di nausea e vomito.

Attualmente, per il trattamento della cardiopatia ischemica cronica e della fibrillazione atriale, pratica terapia con Telmisartan, Bisoprololo, Rosuvastatina, Digossina e Warfarin.

L'esame emocromocitometrico, quello delle urine e la radiografia del torace sono normali. L'INR è 2.0.

Seleziona le Indagini Appropriate
Pannello metabolico

Eseguito

Glicemia capillare: 95 mg/dl
Na+: 135 mEq/L (135 - 145)
K+: 5,6 mEq/L (3,5 - 5,0)
Cl-: 99 mEq/L (95 - 105)
Urea: 60 mg/dl (0 - 50)
Creatinina: 1,85 mg/dl (0,5 - 1,5)
ECG

Eseguito

Frequenza: 62 bpm
Il ritmo è irregolarmente irregolare.
Le onde p sono assenti.
Si nota un sottoslivellamento del segmento ST in tutte le derivazioni.
Presenti occasionali extrasistoli ventricolari.
ECG seriali non evidenziano alterazioni dinamiche.
TC cerebrale

Eseguito

La TC è normale, senza evidenza di emorragie, lesioni solide o edema cerebrale.
Digossinemia

Eseguito

I livelli sierici di digossina sono 6,8 ng/mL (0,5 - 2).

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Fluidi endovena
Anticorpi antidigitale
Calcio gluconato
Dialisi