Assonnato

Un uomo di 57 anni si presenta per eccessiva sonnolenza diurna e stanchezza costante. Sebbene presenti da diversi anni, questi sintomi sono peggiorati negli ultimi mesi. Il paziente russa significativamente, disturbando il sonno della moglie. Non ci sono sintomi suggestivi di problematiche psichiatriche o psicologiche.

Un anno fa gli è stata diagnostica l'ipertensione, ben controllata con il solo Ramipril. Lavora circa 40 ore a settimana come manager, senza fare turni di notte.

La valutazione con lo scala di sonnolenza di Epworth dà un punteggio di 10.

Seleziona le Indagini Appropriate
Ecocromo completo

Eseguito

WBC/DC: 7.200/mm3 (4.600 - 11.000)
Hgb: 16,2 g/dL (13 - 18)
Ematocrito: 45% (42% - 52%)
Piastrine: 250.000/mm3
Profilo tiroideo

Eseguito

TSH: 0,9 mU/L (0,4 - 4,0)
fT4: 1,3 ng/dL (0,7 - 2,0)
Polisonnografia

Eseguito

Presenza di episodi di desaturazione (fino al 74%), che coincidono con il russamento e le apnee. L'indice apnea-ipopnea è 32.
Si rileva frammentarietà del sonno, predominanza della fasi superficiali del sonno, riduzione del sonno profondo e delle fasi REM.
Ecocardiogramma

Eseguito

L'ecocardiogramma appare nella norma, con una frazione di eiezione > 70%.

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Perdere peso
Tiroxina
Dieta ad alto contenuto proteico
CPAP notturna