Troppo Alto

Una donna afroamericana di 61 anni presenta da 3 giorni nausea, vomito e confusione, che oggi sono peggiorati notevolmente. Non c'è storia di febbre, cefalea, trauma, sintomi urinari o intestinali.

Immediatamente prima di ciò, la paziente era apparentemente in buono stato di salute; l'unica comorbilità è un diabete mellito di tipo 2 presente da 5 anni e ben controllato con sola metformina (850 mg due volte al giorno).

La glicemia capillare random è 100 mg/dL. Gli esami emocromocitometrico, di funzionalità epatica, delle urine, lipasi e amilasi, l'ECG, la radiografia del torace e la TC encefalo senza mezzo di contrasto sono normali.

Seleziona le Indagini Appropriate
Test di funzionalità renale ed elettroliti

Eseguito

Urea: 30 mg/dL (0 - 50)
Creatinina: 1,2 mg/dL (0,5 - 1,5)
Na+: 140 mmol/L (135 - 145)
K+: 3,7 mmol/L (3,5 - 5)
Cl-: 105 mmol/L (95 - 110)
Ca++: 2,25 mmol/L (2,12 - 2,57)
Emogasanalisi

Eseguito

pH: 7,15 (7,35 - 7,45)
paCO2: 30 mmHg (35 - 45)
paO2: 80 (> 75 in aria ambiente)
HCO3: 10,1 mmol/L (22 - 26)
ABE: -16,7 (da -2 a +2)
Screening tossicologico

Eseguito

Salicilati: non rilevabile
Glicole etilenico: non rilevabile
Metanolo: non rilevabile
CPK, lattato, corpi chetonici

Eseguito

CPK: entro il range di normalità
Lattato sierico: 7,6 mmol/l (0,5 - 2,2)
Corpi chetonici nel siero: non rilevabili

Seleziona i Trattamenti Appropriati
Dialisi
Interruzione metformina
Antibiotici endovena
Benzodiazepine